Scroll to top

Video Marketing per il tuo ristorante: parliamo di Google My Business e i video

Il cibo non passa di moda, mentre le strategie di marketing che ieri funzionavano oggi sono obsolete e non generano più reazioni WOW.

Molto spesso i ristoratori si chiedono come migliorare la loro presenza su Internet per attirare nuovi clienti o per specializzarsi nel servire un particolare target. E la risposta che ricevono è sempre la stessa: “usa i social media, usa i social media”.

E se già li usi ma vedi che non funziona?

In questo articolo parliamo di Google My Business e di video da utilizzare come strategie di marketing per il tuo ristorante. Continua a leggere e prova a mettere in pratica le nostre idee!

Crea una pagina di Google My Business

Di solito, quando vuoi iniziare a pubblicizzare il tuo ristorante sul web la prima mossa da fare è quella di creare un sito web con tutte le informazioni utili.

Ma se sei ancora una realtà piccola, non sai come se ne crea uno o non te lo puoi permettere, parti da cose più semplici ma assolutamente efficaci.

La scheda di Google My Business ad esempio.

Perché? È gratuito, veloce e intuitivo. E aiuta la local SEO (il cui obiettivo è ottenere visibilità organica in una zona geografica circoscritta).

Vuoi saperne di più su Google My Business e perché è importante averlo? Leggi il nostro articolo dedicato.

Tramite GMB è possibile far comparire il tuo ristorante nei risultati di ricerca, così come nelle mappe locali.

Immaginati di essere in vacanza a Rimini, cerchi un ristorante carino di pesce sul mare e lo scrivi su Google. Cosa compare? Schede di ristoranti che che hanno lavorato sulla loro scheda Google, con tutte le informazioni utili per prenotare un tavolo.

Inoltre, grazie alla propria pagina di GMB è possibile decidere come il tuo locale apparirà sul web quando una persona lo cercherà: piuttosto che trovare in prima posizione siti come TripAdvisor, sul quale non hai il controllo, un potenziale cliente vedrà la tua scheda Google con foto, informazioni di contatto, la mappa per arrivare, pareri dei clienti, ecc.

In aggiunta, è possibile utilizzare questa scheda per pubblicare post e immagini, così da poter dare informazioni relative ad eventuali chiusure, feste, novità.

Assicurati anche di rendere note quelle informazioni che tutti cercano e non sempre trovano: menù, se ci sono piatti per persone con intolleranze, orari di apertura, se siete aperti per le feste, se c’è il parcheggio… quelle informazioni utili per chi deve decidere di venire a mangiare da voi. Così tu risparmi una chiamata che fa perdere tempo e il potenziale cliente, anche senza accorgersene, favorirà un ristorante che dà tutte le indicazioni piuttosto che uno del quale non si sa molto.

In generale, fai in modo che da Google una persona possa

  • capire che locale è e in cosa è specializzato, tramite la descrizione “XXX è un locale intimo sul molo di Rimini. Il ristorante offre menù di mare con pesce fresco ogni giorno.”
  • chiamare, consultare la mappa e gli orari di apertura
  • leggere il menù, compreso quello dei vini e quello del giorno
  • sapere se l’amico intollerante al glutine e ai crostacei può mangiare
  • visitare il locale virtualmente, anche solo tramite delle foto
  • capire lo stile e la personalità del ristorante

Per quanto riguarda, invece, i commenti… Tienili d’occhio!

Se sei un ristoratore spigliato e al quale piace intrattenere i suoi clienti, allora puoi anche chiedere che ti lascino un commento su Google, che volente o nolente ora servono più che mai. Se invece non lo sei, tranquillo: Google sa così bene cosa facciamo durante la nostra giornata che appena esci da un luogo di arriva la notifica “Com’era XXX?”.

rate-your-visit-google

E tu, proprietario del ristorante, prenditi il ​​tempo per rispondere alle recensioni in modo utile e amichevole. E fallo sia ai complimenti che alle critiche!

Se ricevi un commento negativo, cerca di trovare una soluzione per il cliente insoddisfatto e ricordati di tutti gli altri che leggono. Se ti fanno un apprezzamento, invece, ringrazia e invita a tornare. In questo modo sarai notato per la cura verso i tuoi clienti.

Mantieni la pagina GMB del ristorante aggiornata con le foto

Una volta che hai creato la tua scheda di Google My Business, tienila aggiornata con foto e video dei piatti, delle materie prime, del locale, dei dipendenti o dei clienti.

E questo non solo per i tuoi potenziali ospiti ma anche per posizionarti su Google. Infatti, la quantità di foto che carichi e la frequenza con cui le aggiungi è abbastanza importante per Google.

I post di GMB hanno una durata di 7 giorni, dopo i quali scadono. Per questo è ottimo per pubblicizzare eventi, postare foto sempre nuove di piatti di stagione o per condividere novità.

marketing-ristorante-esempio

Non concentrarti solo sulle foto: gira video nel tuo ristorante

I video, rispetto alle foto, hanno un impatto emotivo e un tasso di coinvolgimento molto più alti. Sono anche più difficili da realizzare, ma ne valgono la pena.

Infatti, possono essere utilizzati in diverse circostanze e pubblicati su diverse piattaforme, aiutando a veicolare messaggi in maniera diretta ed efficace, effetto difficile da ottenere con delle foto o del semplice testo.

Quale video realizzare per il marketing del tuo ristorante?

Il video marketing per i ristoranti è un modo efficace per attirare nuovi clienti e promuovere le vendite. Video delle ricette, le novità nel menù, gli eventi che vengono realizzati nel locale, eventuali ristrutturazioni, i video possono essere usati in mille modi!

E molto spesso nel mondo della ristorazione non se ne fa uso, quindi può essere anche un modo per distinguerti dalla concorrenza.

Di seguito ti proponiamo alcuni tipi di video che potresti realizzare nel tuo ristorante.

Presentazione del locale

Realizza un filmato che rappresenti la location e le caratteristiche che ti distinguono dagli altri.

Metti in evidenza i punti di forza optando per una tipologia di video quanto più vicina al tono e all’atmosfera del locale: se sei un locale dinamico e giovanile non realizzare un video solenne e patinato.

Mostrare il tuo ristorante è importante tanto quanto il cibo stesso. Non solo fornisce ai clienti una migliore immagine di chi sei e cosa fai, ma offre anche una maggiore capacità di ricordare la tua attività una volta finito di vedere il video.

Scelto lo stile del video, decidi cosa far vedere. Solitamente si mostrano gli interni, la cucina, il menù, i piatti migliori e lo staff. Ovviamente il video deve essere di un certo livello, niente camice stropicciate dei camerieri e la tavola deve essere apparecchiata bene, ma tenendo conto di quello che è lo stile del luogo.

Video recensioni

Anche per i video testimonial bisogna scegliere un tono e uno stile. Chiedi a persone entusiaste del tuo locale (e in target!) di poterli intervistare per chiedergli com’è l’esperienza di mangiare da te.

Cerca nel video di far vedere il locale, magari registrali mentre aspettano i loro piatti e termina il video all’arrivo del cameriere. In questo modo avrai la recensione, un piatto da mostrare e lo staff.

Video di ricette

Oggigiorno i video di ricette fanno impazzire il web, perché non provarci anche tu che grazie ai tuoi piatti ci lavori?

Scegli una tipologia di ricette da preparare e un target al quale rivolgerti, poi inizia a registrare.

Ricordati però che realizzare un video richiede tempo e spazio, non intralciare il lavoro dei tuoi cuochi!

video-ricette-ristorante

I video che si possono realizzare sono infiniti, dipende dalla capacità di te, ristoratore, di metterti in gioco. E chiedi consiglio anche a chi lavora con te, potreste trovare idee innovative ed interessanti.

Se sei interessato a realizzare foto o video per il tuo ristorante…

scrivici una mail o chiamaci!

Chiedere aiuto ad una persona del mestiere, soprattutto agli inizi, può fare una grande differenza nel modo in cui presenti il tuo marchio al mondo. Grazie ad un fotografo o ad un videomaker potrai mostrare piatti, struttura, staff e clienti in modo professionale.

Inoltre, con contenuti di un certo livello hai maggiori possibilità di distinguerti dai tuoi concorrenti!

Se desideri contattarci per richiedere un preventivo, puoi farlo qui!

Related posts